Brunfelsia australis

Brunfelsia australis
Brunfelsia australis – coltivazione, cura, trucchi e foto. La Brunfelsia australis o in generale la Brunfelsia è un genere di piante sempreverdi della famiglia delle Solanacee comprendente circa 50 specie Il genere.

Generalità Brunfelsia uniflora
Queste piante sono arbusti. Brunfelsia uniflora è sempreverde; durante primavera assume una colorazione viola ; gli esemplari adulti sono di taglia media e raggiungono i 3 m di altezza. Crescendo i fusti ed i rami tendono a svilupparsi verso il basso.

 
Annaffiatura Brunfelsia australis o in generale la Brunfelsia
Si consiglia di annaffiare le piante evitando di lasciare acqua nel sottovaso, poiché l’acqua stagnante porta spesso allo sviluppo di malattie fungine. Annaffiare con regolarità, ogni 1-2 settimane , bagnando il terreno in profondità con 2-3 bicchieri d’acqua , attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto prima di annaffiare; evitare di lasciare acqua stagnante.
Annaffiatura Brunfelsia australis
Annaffiare con regolarità, ogni 1-2 settimane , bagnando il terreno in profondità con 2-3 bicchieri d’acqua , attendendo sempre che il terreno sia ben asciutto prima di annaffiare; evitare di lasciare acqua stagnante. Si consiglia di annaffiare le piante evitando di lasciare acqua nel sottovaso, poiché l’acqua stagnante porta spesso allo sviluppo di malattie fungine.

 
Trattamenti Brunfelsia australis o in generale la Brunfelsia
Con l’innalzarsi delle temperature diurne, all’inizio della primavera, è bene praticare un trattamento preventivo, con un insetticida ad ampio spettro, da praticarsi quando nel giardino non sono presenti fioriture. Prima che le gemme ingrossino eccessivamente è consigliabile anche praticare un trattamento fungicida ad ampio spettro, per prevenire lo sviluppo di malattie fungine, il cui dilagare è favorito dall’elevata umidità ambientale.

 
Terreno Brunfelsia australis
Coltivare in un buon terreno di medio impasto, che trattenga leggermente l’umidità.

Curiosità
Il genere Brunfelsia è stato dedicato a Otto Brunsfeld un teologo tedesco vissuto tra il XV ed il XVI secolo. Per il fatto che in alcune specie i fiori cambiano colore a seconda del loro stadio di sviluppo sono chiamate “ieri oggi e domani”.

Leggi anche:

Calla
Aubretia
Citrus medica

Lo sapevi che:

Se sospetti un’infestazione da insetti o vuoi evitarne una, ecco alcuni modi per tenere gli insetti alla larga dalle tue piante.

Le foglie di alloro sono un efficace repellente per insetti. Spezza qualche foglia e spargila sulla superficie del terreno della pianta. Altrimenti lascia le foglie intorno alla base del vaso.
L’olio di neem è un insetticida naturale. Puoi comprarlo concentrato ed aggiungerlo all’acqua, o acquistare un insetticida a base di olio di neem.
Il sapone usato come insetticida è molto efficace, specialmente contro le mosche e gli afidi. Aggiungi un cucchiaino di sapone neutro liquido ad un quarto di acqua, mescola e spruzza sulle piante.
Assicurati di arrivare anche sotto le foglie. Se il problema è serio, copri il vaso con le mani e metti la pianta sotto sopra immergendola in un contenitore di acqua saponata. Questo farà sì che tutte le foglie possano essere immerse nella soluzione.