Digitale purpurea

Digitale purpurea

Digitale purpurea coltivarla, curarla, trucchi e foto. Digitale purpurea è un genere erbaceo della famiglia delle Scrophulariaceae, con fiori che hanno una caratteristica forma simile a un ditale – da cui il nome. I fiori sono riuniti in racemi terminali unilaterali all’apice del fusto.

La Digitale purpurea è una pianta velenosissima, ed i composti chimici che contiene sono da sempre i più utilizzati per dare forza al cuore e regolare la quantità delle contrazioni in caso di insufficienza della sua attività.

le digitali crescono senza problemi in qualsiasi posizione, sia in pieno sole che all’ombra completa; nelle zone con estati molto calde e siccitose si consiglia di coltivarle all’ombra, per evitare che il caldo eccessivo rovini la pianta. Solitamente le digitali vengono coltivate all’ombra. Se gli inverni sono particolarmente rigidi si consiglia di coprire in autunno la rosetta di foglie con foglie o paglia.

Annaffiature
non necessita di grandi quantità d’acqua, si consiglia pertanto di fornirla regolarmente, senza inzuppare il terreno. In autunno spargere del letame maturo sul terreno intorno alla pianta.

Terreno
le digitali amano i terreni sciolti, ben drenati, ricchi di materia organica, possibilmente con ph leggermente acido.

Moltiplicazione
avviene per seme, che la pianta produce in grande quantità. Si può seminare alla fine dell’estate o alla fine dell’inverno, in luogo protetto, mettendo a dimora le piantine in primavera; solitamente le digitali tendono a riseminarsi spontaneamente di anno in anno, divenendo in pratica perenni. Si consiglia di maneggiare con particolare cura i semi e le parti verdi della pianta, poichè sono particolarmente velenose, dalla digitale infatti si estrae un principio attivo utilizzato nella composizione di farmaci per le malattie cardiache. Per questo fatto si eviti di piantare la digitale in luoghi in cui hanno libero accesso bambini e animali domestici.

Parassiti e malattie
questa pianta soffre particolarmente di marciume radicale.

Leggi anche:

Croce di Malta
Cuore di Maria
Campanelle - coltivare, curare, trucchi e foto Campanelle (Leucojum L. 1753)

Lo sapevi che:

Lascia che il terreno si asciughi prima di riannaffiare. Dal momento che si trovano nei vasi, le piante da appartamento sono soggette ad essere annaffiate in maniera eccessiva. Se riceveranno troppa acqua le radici marciranno e le foglie ingialliranno.