Girasole

Girasole – Come coltivarlo, curarlo, trucchi e foto sul Girasole. Il Girasole comune (nome scientifico Helianthus annuus, L., 1753) è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Asteraceae.

 

Il Girasole predilige un clima piuttosto caldo anche se resiste a temperature più basse. Il clima dell’Italia meridionale è ideale. Vive bene in ambienti soleggiati o in penombra, a condizione che giornalmente abbia 4-5 ore di sole a disposizione. Se la zona è particolarmente ventosa, sarà necessario fissare il fusto a delle canne per sostenerlo, badando a non danneggiarlo con legami troppo stetti.

Il terreno per la coltivazione del girasole deve essere particolarmente fertile durante tutto il periodo di crescita della pianta, perciò è consigliabile concimarlo con concime organico o fertilizzante a lenta cessione, che si trovano dal vivaio o dal fioraio.
La semina si effettua all’inizio della stagione primaverile (da fine a marzo- a metà aprile), interrando con l’aiuto di una palettina da giardinaggio 3 o 4 semi in buche profonde 3-4 cm, distribuiti in file distanti tra loro dai 35 a 70 cm a seconda della grandezza della specie da piantare. Quando le piantine avranno raggiunto i 7-8 cm di altezza possono essere travasate o in giardino o ognuna in un singolo vaso. I semi si possono trovare in bustine dal fioraio o anche al supermercato, o si possono prendere direttamente dalla corolla una volta che il fiore si è seccato.

L’innaffiatura deve avvenire ad intervalli regolari. Se il girasole è coltivato in vaso, bisogna innaffiare il terreno ogni volta che questo si asciuga, evitando ristagni d’acqua. Se è coltivato in giardino, bisogna irrigare il terreno costantemente, ma la pianta sopporta bene periodi di siccità anche lunghi.

E’ una pianta molto robusta ma teme gli afidi, che si nascondono sotto o dentro le inflorescenze, da combattere con antiparassitari. Tra le malattie crittogamiche che possono colpire il girasole vi sono la peronospora, il marciume carbonioso e lo stelo nero.

Leggi anche:

La fresia
Gladiolo
Hibiscus o Ibisco

Lo sapevi che:

Disintossicare la Tua Casa ed il Tuo Corpo.

Nella tua casa installa un rilevatore di monossido di carbonio se hai un impianto di riscaldamento a gas, a petrolio o un altro tipo di combustibile.

Il monossido di carbonio è inodore ma può causare problemi di salute come mal di testa, stanchezza e perfino la morte.