Olio essenziale di legno di cedro

Olio essenziale di legno di cedro

Olio essenziale di legno di cedro,  proprietà e benefici. Armonizzante, Anticaduta e un buon Repellente per gli insetti.

L’ Olio essenziale di legno di cedro è un armonizzante, favorisce il radicamento a terra, aiuta riequilibrare il primo chakra Muladhara e permette di “centrarsi” su se stessi, donando coraggio, energia, dignità e favorendo l’autostima. 

Particolarmente utile nei momenti di grandi cambiamenti da gestire, come trasferimento, traslochi, cambio del lavoro; oppure all’inizio di un nuovo rapporto di coppia aiuta a non destabilizzarsi troppo e a non perdere l’obiettivo. L’albero del cedro, maestoso, pieno di forza e vigore se inalato, favorisce le stesse qualità; rende stabili e determinati le persone volubili, immature e poco determinate, aiuta a ottenere il rispetto dagli altri, e a convincere senza contrasti.

L’ Olio essenziale di legno di cedro svolge una azione anticaduta dei capelli, l’azione del radicamento la svolge anche nei confronti della radice del capello: l’essenza, infatti, è un ottimo rimedio per chi soffre di alopecia. Nell’applicazione locale (frizione sulla testa diluito in un olio vegetale) stimola la ricrescita dei capelli, perché come tutti gli olii essenziali rubefacenti, richiama il sangue attraverso la sollecitazione della circolazione periferica. Di conseguenza i tessuti cutanei verranno irrorati e ossigenati favorendo, così il nutrimento dei capelli, attraverso la loro radice.

L’ Olio essenziale di legno di cedro è un buon repellente per gli insetti, si usa spesso come profumo negli armadi ai cambi stagione contro le tarme, tarli e altri parassiti, è ottimo per profumare la casa.

Attenzione

Attenzione
L’olio essenziale di cedro è ben tollerato, non è tossico, irritante o sensibilizzante. E’ comunque da evitare in caso di gravidanza, in quanto può risultare abortivo. La presenza di tujone nel caso di assunzione interna può irritare lo stomaco e provocare una forte sensazione di sete.

Leggi anche:

Olio essenziale di Cajepu
Olio essenziale di Sandalo
Persicaria capitata

Lo sapevi che:

Assicurati che le tue piante ricevano abbastanza luce. Le migliori sono le finestre esposte a sud o ad est. Gira le piante se noti che pendono verso la fonte di luce. Se non hai abbastanza luce naturale, acquista una luce per la coltivazione. Appendila sopra di esse e tienila accesa per 8-12 ore al giorno.