Olio essenziale di zenzero

Olio essenziale di zenzero

Olio essenziale di zenzero – proprietà e benefici. Tonificante, Antinausea, Antidolorifico, Digestivo, Antivirale e Afrodisiaco.

L’Olio essenziale di zenzero è un buon tonificante sull’intero organismo. Se inalato, riequilibra le energie che non sono in armonia. Aiuta a svegliare e scaldare i sensi sopiti, migliora la concentrazione e la capacità di discernimento.

Antinausea utile per prepararsi a lunghi e faticosi viaggi, perché diminuisce l’ansia; è usato come moderatore nelle chinetosi (turbe da movimento passivo come mal d’aria, di mare e d’auto), e contro la nausea dagli ormoni della crescita, presenti nei primi mesi di gestazione. Lo zenzero sembra non avere effetti collaterali, mentre molti farmaci anti-chinetosi causano sonnolenza. Ciò fa dell’olio essenziale di zenzero una valida alternativa per la cura delle nausee in genere soprattutto quella mattutina della gravidanza.

L’Olio essenziale di zenzero risulta un valido antidolorifico, diluito in un olio vegetale e massaggiato è efficace contro dolori reumatici, rigidità muscolari dovuti a traumi, strappi, stiramenti mal di schiena, mal di testa e cervicale. Ha un’azione rubefacente (cioè determina il richiamo di sangue negli strati più superficiali della pelle, scaldando la zona e alleggerendo l’infiammazione agli strati sottostanti proprio grazie alla sottrazione di sangue). Dona calore all’organismo dopo un’intensa esposizione al freddo.

Digestivo riequilibra e stimola le funzioni digerenti, è usato come carminativo per eliminare i gas intestinali, si dimostra utile in caso di diarrea.

E non meno rilevante L’Olio essenziale di zenzero è un buon antivirale è un potente antibiotico contro le infezioni da virus microbi e batteri, efficace contro febbre, raffreddore, tosse.

Afrodisiaco lo zenzero è un forte stimolante sessuale maschile.

Attenzione

 

Precauzioni
Nessuna controindicazione. Tuttavia prima di assumere il prodotto per uso interno, consultate un erborista; come tutti gli olii essenziali, infatti, può risultare irritante per le mucose.

Leggi anche:

Anturio
Hibiscus coccineus
Heliconia psittacorum

Lo sapevi che:

Lascia che il terreno si asciughi prima di riannaffiare. Dal momento che si trovano nei vasi, le piante da appartamento sono soggette ad essere annaffiate in maniera eccessiva. Se riceveranno troppa acqua le radici marciranno e le foglie ingialliranno.